Casciago – ristrutturazione ex scuderie (1986)



Intervento di ristrutturazione delle ex scuderie della Villa Castelbarco Albani, nata come dimora di campagna alla metà del 1700, poi trasformatasi sul finire del 1700 in “villa di delizie” contestualmente alla trasformazione di Casciago in luogo di villeggiatura per la nobiltà e la ricca borghesia milanese, successivamente ristrutturata verso la metà del 1800 sembra su progetto dell’arch. Pollack.
Nel 1867 il complesso, composto oltre che dalla villa, dalle scuderie e dalla “casa di guardaportone” venne acquistato dai Castelbarco Albani che cedettero al Comune di Casciago nel 1960 due piani della villa (ora sede del municipio) e la “casa di guardaportone (ora ad uso pubblico) e successivamente negli anni ottanta, anche le scuderie.
Il progetto di ristrutturazione delle ex scuderie, realizzato in tre lotti di intervento successivi, ha comportato il recupero integrale delle facciate prospicienti la corte (aperta sul quarto lato verso la villa), la ricostruzione della pavimentazione in ciottoli del cortile e la ridefinizione degli spazi interni al fine di consentirne in entrambi i piani un uso amministrativo e collettivo (sala consiliare, biblioteca, ufficio postale).