Torno – Ristrutturazione di villa storica (2015)



Il progetto riguarda la ristrutturazione di una importante villa nel comune di Torno (CO).
Torno è uno dei paesi più caratteristici che si affacciano sulle rive del lago di Como. In questo pittoresco borgo si trova Villa Convento, una antica villa con una splendida vista lago ed una antica storia. Edificata nel IX secolo come roccaforte a difesa e controllo della navigazione sul lago, in seguito viene utilizzata come maniero fino all’arrivo di Federico Barbarossa. Nel XIII secolo l’immobile viene trasformato in un convento, le cui caratteristiche costruttive sono tutt’ora conservate come gli archi, il soffitto a cassettoni ed una cappella ora sconsacrata. Nel 1650 il convento viene chiuso e verso la fine del 1700 l’immobile rinasce come abitazione per una famiglia nobile milanese che, grazie ai collegamenti più agevoli lungo le sponde, può cominciare a godere delle bellezze del lago. Allo stato attuale, la Villa è una casa padronale di circa mq. 1000 disposta su vari livelli, articolata in una ventina di stanze, tutte rivolte verso sud e verso il lago.
Il progetto si pone l’obbiettivo di “ripulire” il volume esistente di tutte aggiunte apportate nel corso del secolo scorso, nella intesa riportare il corpo di fabbrica ad una unità stilistica degna della storia della villa, ma anche più in sintonia con il contesto.
Le parti in legno, quali balconi, parapetti, decori dei sottogronda vendono sostituiti con lastre beola grigia bocciardata, sostenute da mensole in ferro opportunamente sagomato.
La copertura a falde del corpo anteriore a due piani viene rimossa per riproporre la precedente terrazza.
I parapetti in legno vengono sostituiti con manufatti in ferro con disegno analogo a quello conservato nella parte più bassa della villa.
La copertura del corpo più alto viene alleggerita dalle sagomature lignee sottogronda e la elevazione muraria viene ornata con un coronamento a mensole, tipica decorazione di quel tipo di costruzioni.
Quanto ai colori, per l’intonaco viene proposto un sabbia chiaro e per le persiane lignee un azzurro polvere, nella intesa di individuare un abbinamento cromatico più consono ai cromatismi dell’intorno.
Tutto il giardino circostante viene restaurato e valorizzato.