Gallarate – Progetto di Torre residenziale (2005)



Il tema del progetto è quello della sostituzione edilizia nelle aree di completamento urbano; della riqualificazione delle aree industriali dismesse Più nel concreto il tema del progetto è interessante e complesso ad un tempo:
Il progetto prevede la realizzazione di due corpi di fabbrica: uno di un solo piano fuori terra contenente la funzione commerciale; l’altro di diciassette piani fuori terra che racchiude la funzione direzionale al primo piano e la funzione residenziale in tutti gli altri piani, eccetto l’ultimo considerato agibile e non abitabile.
Lo schema planimetrico è basato sulla figura di un quadrato che racchiude entrambe gli edifici; la diagonale del quadrato rappresenta l’asse di separazione tra gli stessi che, in questo modo, occupando due angoli opposti, assumono in pianta una forma triangolare.
In termini di risoluzione architettonica complessiva il progetto si pone l’obiettivo di costituire una emergenza funzionale ma soprattutto visiva per l’intero intorno: obiettivo che il progetto ritiene di poter raggiungere attraverso il rigore dei volumi in gioco coniugato con le libertà compositivo/formali dell’ingresso al complesso e del trattamento dei prospetti.